chi siamo

sentinelle del fiume

Anno di fondazione 1969

Anno della costituzione: atto stipulato in data 21 gennaio 1970

A.L.P.D. Associazione Lodigiana Pescatori Dilettanti, una realtà di tradizioni formata da 1500 soci per gestire tutto il fiume Adda a monte del ponte di Lodi per circa 4 Km. Sino a raggiungere la località denominata Due Acque (cartelli indicativi in ambo le sponde).

A tutela di questo patrimonio ittico vi è il consiglio direttivo composto da 7 consiglieri (capitanato da 20 anni dal Presidente Giancarlo Magli), che nelle loro cariche gestionali volontarie garantiscono un ripopolamento costante e una manutenzione delle rive, come il taglio dell’erba, in collaborazione con il Comune, La Regione, la Provincia e il Parco Adda Sud, inoltre piantumazione di nuovi alberi, pulizie dalla riva dalle immondizia che si accumula ogni anno e che le esondazioni depositano, taglio di alberi pericolanti, analisi mensile delle acque (in collaborazione con Astem) sullo stato di salute del nostro fiume informando con solerte puntualità organi preposti e media, e altri interventi per dare maggior sicurezza ai nostri soci pescatori e ai cittadini che frequentano le sponde dell’Adda di pertinenza della nostra Associazione.

Dedica inoltre particolare attenzione a quegli interventi che modificano e deturpano l’alveolo del fiume ponendo in grave pericolo flora e fauna ittica, come ad esempio l’asportazione di migliaia di metri cubi di ghiaia, al fine di poter far navigare natanti inquinatori.

Negli anni sono stati molti gli eventi a cui la nostra Associazione ha partecipato facendo da supporto alla Provincia come ad esempio “Percorsi di fiume” dove centinaia di ragazzi delle scuole lodigiane partecipavano divertendosi a lezioni di pesca impartite dai nostri soci volontari.